Salta al contenuto principale

Progetti studenti

user warning: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MariaDB server version for the right syntax to use near 'offset, tz.offset_dst AS offset_dst, tz.dst_region, tz.is_dst, e.event_start ...' at line 1 query: SELECT DISTINCT n.nid, n.uid, n.title, n.type, e.event_start, e.event_start AS event_start_orig, e.event_end, e.event_end AS event_end_orig, e.timezone, e.has_time, e.has_end_date, tz.offset AS offset, tz.offset_dst AS offset_dst, tz.dst_region, tz.is_dst, e.event_start - INTERVAL IF(tz.is_dst, tz.offset_dst, tz.offset) HOUR_SECOND AS event_start_utc, e.event_end - INTERVAL IF(tz.is_dst, tz.offset_dst, tz.offset) HOUR_SECOND AS event_end_utc, e.event_start - INTERVAL IF(tz.is_dst, tz.offset_dst, tz.offset) HOUR_SECOND + INTERVAL 0 SECOND AS event_start_user, e.event_end - INTERVAL IF(tz.is_dst, tz.offset_dst, tz.offset) HOUR_SECOND + INTERVAL 0 SECOND AS event_end_user, e.event_start - INTERVAL IF(tz.is_dst, tz.offset_dst, tz.offset) HOUR_SECOND + INTERVAL 7200 SECOND AS event_start_site, e.event_end - INTERVAL IF(tz.is_dst, tz.offset_dst, tz.offset) HOUR_SECOND + INTERVAL 7200 SECOND AS event_end_site, tz.name as timezone_name FROM node n INNER JOIN event e ON n.nid = e.nid INNER JOIN event_timezones tz ON tz.timezone = e.timezone INNER JOIN node_access na ON na.nid = n.nid WHERE (na.grant_view >= 1 AND ((na.gid = 0 AND na.realm = 'all') OR (na.gid = 1 AND na.realm = 'node_privacy_byrole_role') OR (na.gid = 0 AND na.realm = 'node_privacy_byrole_user'))) AND ( n.status = 1 AND ((e.event_start >= '2024-05-31 00:00:00' AND e.event_start <= '2024-07-01 23:59:59') OR (e.event_end >= '2024-05-31 00:00:00' AND e.event_end <= '2024-07-01 23:59:59') OR (e.event_start <= '2024-05-31 00:00:00' AND e.event_end >= '2024-07-01 23:59:59')) )GROUP BY n.nid HAVING (event_start >= '2024-06-01 00:00:00' AND event_start <= '2024-06-30 23:59:59') OR (event_end >= '2024-06-01 00:00:00' AND event_end <= '2024-06-30 23:59:59') OR (event_start <= '2024-06-01 00:00:00' AND event_end >= '2024-06-30 23:59:59') ORDER BY event_start ASC in /home/majorana/public_html/sites/all/modules/event/event_database.mysql.inc on line 104.
Posted in
Progetti studenti

Siti di progetti realizzati dagli studenti dell'Istituto Ettore Majorana:

Lavori realizzati dagli studenti dell'indirizzo TURISMO

Rifiuta i Rifiuti - le lattine

Lavoro prodotto da un gruppo di studenti della classe 1BEE a.s. 2013/14

Scienze e tecnologie applicate

Questa nuova materia introdotta dalla riforma Gelmini nel 2010 punta all'apprendimento delle proprietà dei materiali, delle tecniche di lavorazione e dei processi di produzione per esempio per software, siti web o prodotti industriali in genere.

Lavoro svolto.
Le prime quattordici settimane abbiamo fatto informatica, usufruendo anche, grazie alla professoressa, del laboratorio. Abbiamo ripassato gli algoritmi e appreso l'uso di Notepad++ (editor), il linguaggio di formattazione html e il linguaggio di programmazione JavaScript, provando anche a fare un sito. Altre tredici settimane abbiamo lavorato sui materiali, abbiamo frequentato un corso di elettronica nel laboratorio con il professore Traina e parlato della metrologia. Nel frattempo facevamo esercitazioni in Excel, abbiamo imparato a fare un cavo UTP e abbiamo sperimentato alcuni circuiti.
Per le altre sette / otto settimane abbiamo studiato il ciclo di produzione del software, parlando della progettazione di un sito web e di alcune figure professionali relative al campo informatico.

Elaborato da Bonfadini Manuel e Cassano Ivan con la supervisione della professoressa Savoldi.

Perché vieni a scuola?

Risultati questionario relativo al gradimento scolastico ideato e somministrato dagli studenti della classe 3AEI a.s. 2009/2010 nell'ambito dell'area di progetto.

Piccoli Golem crescono

E' un progetto realizzato da Barbetta 4BEI - Gesti 5BINF - Ouboulane 5DEI - Previtali 5BINF nell'a.s. 2006/2007 ed è rivolto alle classi di Scuola Primaria e Secondaria di primo grado.
Si tratta di un laboratorio di robotica finalizzato a:

  • promuovere la cultura laboratoriale nell’area scientifico-tecnologica nei due livelli scolastici della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria;
  • intrecciare i reticoli concettuali, le competenze, gli obiettivi della tecnologia e quelli delle scienze in un rapporto di parallelismo, di intersezione, di prestito reciproco;
  • creare scambi e quindi continuità tra saperi scientifici e tecnologici;
  • utilizzare la robotica come strumento mediatore nella progettazione e realizzazione di un ambiente di insegnamento/apprendimento nel quale l’uso di materiali legati al gioco e facili da manipolare è la strada “didattica” per coniugare scienza, tecnologia e cultura umanistica, educazione e formazione, teoria e laboratorio, doveri e motivazione, studio individuale e studio cooperativo.

Codice Verde

Il progetto Codice Verde intende essere un percorso multimediale sul territorio della Comunità Montana del Monte Bronzone e del Basso Sebino, volto a recuperare la memoria storica, ad individuare e valorizzare nuove potenzialità di sviluppo per il futuro di questa terra, realizzato dagli studenti della classe IV ACS dell'Istituto Tecnico Commerciale "Ettore Majorana" di Sarnico a.s. 2001/2002

Modulazione di Ampiezza

Questa relazione si propone di spiegare in modo analitico la modulazione di ampiezza (AM) analizzandola, dal punto di vista teorico, nel dominio del tempo e in frequenza presentando anche le principali tecniche di trasmissione. Realizzata da Scaramucci Marco e Imperatore Luca della classe 5 ITI Elettronica a.s. 2000/2001.

La Shoah

Un ottimo lavoro di selezione e collegamento di testi e immagini che raccontano la terribile esperienza della Shoah ebraica; tuttavia, data la vastità della documentazione disponibile sul tema, si è operata una selezione che privilegiasse: i fatti e le loro cause, gli uomini, i luoghi,le testimonianze.
La destinazione ideale della presente ricerca dovrebbe essere un sito Internet ad uso scolastico, per tutti gli studenti che intendono ricordare e "vedere" quanto oggi il negazionismo invita a disconoscere e dimenticare.
Tale configurazione del lavoro consente inoltre di operare integrazioni ed aggiunte graduali, sempre nell'ottica di ricordare che non si può studiare il Novecento a prescindere dall'Olocausto.
Realizzato da Maffeis Alessandro e Longaretti Fabio della 5BEI a.s. 1999/2000

Castelli della provincia di Bergamo

Questo progetto è stato realizzato in occasione del concorso Tutti In Rete per incentivare e diffondere l'uso di Internet.
Il prodotto finale rappresenta una raccolta di informazioni storiche relative ai castelli della provincia di Bergamo, organizzate con un'architettura ipertestuale in formato HTML.
Tutto il sito è stato scritto sia in italiano sia in inglese ed è stato realizzato dagli studenti della classe 3B Elettronici a.s. 1996/1997.

Codice QR pagina corrente